When you buy through links on this site, I may earn an affiliate commission at no extra cost to you. Learn more.

Il filato di cotone si ammorbidisce dopo il lavaggio?

Quando si crea un progetto da indossare, come una sciarpa, un maglione o una coperta, è essenziale sapere come reagirà il pezzo finito quando verrà lavato. Il cotone è un tipo di filato popolare, versatile e poco costoso, facile da ottenere. Il filato di cotone si ammorbidisce dopo il lavaggio? Abbiamo fatto qualche ricerca e abbiamo alcune informazioni eccellenti per voi.

Il filato di cotone si ammorbidisce ad ogni lavaggio. I singoli fili che compongono il filato si allentano e si sprimacciano a ogni lavaggio e asciugatura, rendendo il pezzo più soffice e più grande. Questo potrebbe essere un vantaggio se il filato con cui avete iniziato era particolarmente graffiante o rigido.

Sappiamo quindi che il filato di cotone si ammorbidisce con il lavaggio, ma discutiamone in modo un po’ più dettagliato. Analizzeremo i motivi per cui avviene il processo di ammorbidimento e risponderemo ad altre domande che potreste avere. Continuate a scorrere.

Come si produce il filato di cotone?

Uno dei modi migliori per capire perché il filato di cotone si ammorbidisce con il lavaggio è sapere come viene prodotto. Una volta raccolto, il cotone viene sottoposto a un processo di raffinazione in cui le impurità vengono eliminate con un pettine. Il cotone viene sprimacciato e poi stirato in piccole fibre individuali chiamate nastri (pronuncia sly-ver).

Il filato viene poi realizzato prendendo più nastri e torcendoli insieme. Il filato è quindi pronto per essere tinto in una varietà di colori. Da qui, il filato può essere trasformato in capi d’abbigliamento o lasciato come filato per lavori a maglia e all’uncinetto.

Vedi questo metro di cotone su Amazon.

Perché alcuni filati di cotone sono più morbidi di altri?

Il modo in cui il cotone viene coltivato e poi filato è il fattore principale che determina la morbidezza del filato. Si ritiene che il cotone biologico sia molto più morbido grazie all’assenza di pesticidi utilizzati durante la coltivazione. Inoltre, il filato di cotone è spesso mescolato con altre fibre, il che rende il filato molto più morbido rispetto al solo cotone. Ad esempio, il cotone viene spesso mescolato con il rayon per rendere più gradevole la sensazione complessiva del filato.

I filati di cotone possono diventare troppo morbidi?

Il cotone non ha una grande elasticità naturale, quindi è importante tenere presente che quando si cerca di ammorbidire il filato di cotone non si allunga. Il cotone rimbalza un po’, ma per la maggior parte, una volta stirato, è fuori forma. Pertanto, è possibile che le singole fibre siano troppo soffici e morbide, al punto che il progetto non manterrà la sua forma. Non esagerate.

Come si fa a rendere più morbido il filato di cotone?

Poiché sappiamo che il filato di cotone può essere reso più morbido, parliamo di come farlo.

È meglio ammorbidire il filato di cotone prima di iniziare il progetto. Come già detto, è possibile che il filato risulti troppo morbido e il filato di cotone non ha una grande memoria. Per questo motivo, è meglio prendere provvedimenti per ammorbidire prima il filato. Questo non solo assicura che il progetto finito sia morbido e modellabile, ma il filato morbido sarà anche molto più piacevole da lavorare!

I tre metodi più diffusi per ammorbidire il filato. È consigliabile conservare il filato sciolto in un sacchetto di lingerie, per evitare che si aggrovigli.

Ammollo con l’aceto

Per ammorbidire il filato con l’aceto, aggiungete circa un cucchiaio di aceto bianco a 4 tazze di acqua fresca. Lasciate il filato in ammollo nella soluzione di aceto e acqua per circa 30 minuti. Dopo l’ammollo, risciacquare accuratamente con acqua fresca. L’aceto ha un odore molto forte, quindi potreste considerare un ulteriore ammollo in acqua fresca con un po’ di detersivo per bucato. Spremete quanta più acqua possibile e stendete il filato in piano per farlo asciugare.

Vedi questo aceto su Amazon.

Lavatrice/ammorbidente

Lancia il sacchetto della lingerie pieno di filato in una lavatrice, assicurandoti di aggiungere l’ammorbidente al dispenser della lavatrice per assicurarti che venga aggiunto durante la fase appropriata del ciclo. Impostare la lavatrice sull’opzione lavaggio delicato o a mano con acqua fredda. Una volta terminato il lavaggio, stendete il filato in piano per farlo asciugare.

Se si preferisce non passare il filato in lavatrice, aggiungere un cucchiaio o due di ammorbidente a 4-6 tazze di acqua fredda. Lasciare il filato in ammollo nella soluzione di ammorbidente per circa un’ora. Risciacquare accuratamente il filato in acqua fresca e stenderlo in piano per farlo asciugare.

Vedi questo ammorbidente su Amazon.

Balsamo per capelli

Siccome il cotone è una fibra, è logico che un balsamo fatto per i capelli aiuti ad ammorbidirlo. Mescolate un cucchiaio di balsamo in 6 tazze di acqua fredda. Questa operazione potrebbe richiedere un po’ di sforzo, poiché il balsamo e l’acqua non si mescolano molto bene. Una volta che il composto è ben amalgamato, immergete il filo nella miscela per circa 45 minuti. Risciacquare bene con acqua fredda e stendere in piano ad asciugare.

Vedi questo balsamo su Amazon.

Il lavaggio del filato lo renderà più morbido?

Quasi tutti i filati diventano più morbidi dopo il lavaggio. Più un articolo viene lavato, più diventa morbido. Il metodo del balsamo per capelli funziona bene con qualsiasi tipo di filato e rende tutti i tessuti più facili e piacevoli da lavorare. Ricordate che è più facile ammorbidire il filato prima di creare un progetto, anche se non è impossibile farlo dopo.

Si possono fare i calzini con il filato di cotone? Date un’occhiata al nostro post al riguardo!

Come posso ammorbidire il filato senza ammorbidente?

Se non avete un ammorbidente, potete usare il balsamo per capelli nel metodo descritto sopra. Potete anche provare il metodo dell’aceto.

Se avete dei filati che non siete sicuri che sopporteranno bene il balsamo o il metodo dell’aceto, potete anche usare un pulitore a vapore per riscaldare e inumidire le fibre. Una volta che avete usato il pulitore a vapore sul filato e non è troppo caldo da toccare, usate le dita per lavorare il calore e l’umidità nelle fibre.

Vedi questo pulitore a vapore su Amazon.

Come si ammorbidisce il filato di cotone dopo aver lavorato all’uncinetto?

Per ammorbidire il filato di cotone dopo il lavoro all’uncinetto, è possibile sottoporre il progetto finito a un ciclo delicato in lavatrice. Assicuratevi di riporre il progetto finito in un sacchetto di lingerie, in modo che non si attorcigli, non si ammorbidisca e non si allunghi a dismisura. Assicuratevi di usare l’ammorbidente.

Se avete controllato e sapete che il vostro filato è sicuro per l’asciugatrice, mettete l’intero sacchetto di lingerie con il progetto nell’asciugatrice insieme a dei fogli di carta da forno e fate asciugare a bassa temperatura. Questo dovrebbe fare un’enorme differenza nella morbidezza del vostro progetto.

Vedi questi sacchetti di lingerie su Amazon.

In chiusura

Il filato di cotone è un ottimo tipo di filato da utilizzare in vari progetti di uncinetto e maglia. Anche se all’inizio può sembrare graffiante, ci sono molti metodi per ammorbidirlo prima e dopo il completamento del progetto. Quindi non preoccupatevi di quel filato di cotone che graffia e mettetevi al lavoro sulla vostra prossima creazione!

Vuoi saperne di più sul filato di cotone? Date un’occhiata al nostro post ‘4 dei migliori filati di cotone per strofinacci’.