When you buy through links on this site, I may earn an affiliate commission at no extra cost to you. Learn more.

Come scattare foto di prodotti migliori

Buone foto di prodotti fanno un’enorme differenza nel successo della vostra attività artigianale.

Pensateci…

Le persone continuano a scorrere Facebook, Pinterest, Etsy e altri siti web finché qualcosa non cattura la loro attenzione. Ecco perché le foto dei prodotti sono così importanti! Sono ciò che inizialmente spinge le persone a cliccare sul vostro negozio e a sfogliare ciò che avete da offrire.

Quando gestite un negozio online, i clienti non possono recarsi in un negozio per verificare i vostri prodotti. Non possono prenderli in mano e ispezionarli da ogni angolazione. Le vostre foto devono fare tutto questo lavoro.

Ora, so cosa state pensando…

Non avete tonnellate di denaro da spendere per una buona fotocamera DSLR e non avete anni per padroneggiare la fotografia e l’editing dei prodotti. Anche se una buona fotocamera e un corso di fotografia possono aiutare, non sono essenziali. Potete scattare ottime foto con la fotocamera del vostro telefono e una buona illuminazione. Poi, si possono modificare le foto con un software semplice, come Canva.

Se le vostre foto non sono buone, probabilmente non riuscirete a vendere nulla. Imparare a scattare foto di prodotti migliori può fare la differenza. Ecco quattro cose da tenere a mente per tutti i vostri futuri servizi fotografici.

L’illuminazione è l’elemento più importante

Le foto dei vostri prodotti non verranno bene se vi limiterete a posizionarli su un tavolo in una stanza buia e inizierete a scattare… È necessario fornire un’illuminazione adeguata per ridurre al minimo le ombre e per mostrare con precisione il colore dei vostri prodotti. L’illuminazione è l’elemento più importante di una buona foto.

Sicuramente avrete sentito dire che è meglio fotografare i prodotti alla luce naturale del sole, ma non credo che sia del tutto vero. La luce del sole è incoerente: a volte le nuvole aggiungono ombre e il sole è più luminoso in diversi momenti della giornata. Tuttavia, è possibile imitare la luce naturale del sole con un lightbox.

Un lightbox consente di controllare la luce e le ombre nelle foto dei prodotti. Funziona proiettando una luce diffusa sui prodotti da ogni angolazione. Con una lampadina a luce diurna, potete evitare la distorsione dei colori gialli e blu e rendere le foto dei prodotti coerenti con il vostro marchio.

Non avete bisogno di una macchina fotografica costosa

Le fotocamere DSLR sono fantastiche. Non sto dicendo che non dovreste investire in una di esse per scattare foto di prodotti. Tuttavia, non è indispensabile. È meglio spendere i propri soldi in un lightbox e investire in altre aree della vostra attività.

La maggior parte degli smartphone ha ottime fotocamere che funzionano bene per le foto dei prodotti. Alcune fotocamere per smartphone sono addirittura migliori di alcune fotocamere point-and-shoot che si possono trovare sul mercato. Mi piace anche il fatto che le fotocamere degli smartphone non richiedano particolari abilità per essere utilizzate.

La messa in scena va oltre gli oggetti di scena

Quando vendete prodotti online, i clienti non possono maneggiare ed esaminare fisicamente ciò che offrite. Le foto dei prodotti devono fare tutto questo lavoro per loro. Questo significa che più foto avete dei vostri prodotti, meglio è.

Le foto devono mostrare tutte le caratteristiche dei prodotti. Per ottenere questo risultato, è possibile scattare foto da ogni angolazione e fare qualche primo piano dei dettagli. È utile anche scattare foto con un modello che utilizza i vostri prodotti. Questo aiuta a parlare alle emozioni dei clienti.

Nella maggior parte dei casi, per le foto dei prodotti è meglio uno sfondo bianco senza soluzione di continuità. Non è necessario aggiungere oggetti di scena alle foto, a meno che non siano utili per il branding o per mostrare meglio le caratteristiche dei prodotti. I prodotti devono essere al centro dell’attenzione! Qualsiasi oggetto di scena o modello utilizzato deve essere attentamente pianificato per non distrarre i prodotti.

Il software di editing fotografico fa la differenza

Una volta scattate le foto, non avete ancora finito. È necessario eseguire alcune operazioni di editing per renderle davvero interessanti per i clienti. Questo può includere l’aggiunta del vostro logo, di bordi e persino di animazioni! Se le vostre foto non si distinguono, le persone non smetteranno mai di scorrere e di cliccare per vedere i vostri prodotti. Il fotoritocco fa la differenza.

Adobe Photoshop e Lightroom sono tra i migliori programmi software disponibili per la modifica delle foto. È possibile fare quasi tutto ciò che si può immaginare alle foto. Tuttavia, Photoshop non è adatto ai principianti. È necessario seguire un corso per padroneggiare tutte le tecniche di fotoritocco.

Canva è un’alternativa facile da usare a Photoshop, soprattutto se volete creare immagini di marca per i social media da abbinare alle foto dei vostri prodotti. Canva ha una versione gratuita, ma il piano a pagamento offre alcune funzioni di fotoritocco davvero interessanti, come la possibilità di rimuovere gli sfondi dalle immagini. Io uso Canva continuamente su questo blog e lo adoro!

Se siete davvero interessati a imparare a modificare le foto con Adobe Photoshop e Lightroom, vi consiglio di seguire il corso di Candace Stringham, Craft Photography Fundamentals. Vi insegna tutto ciò che dovete sapere per scattare foto che mostrino davvero la storia dietro al vostro lavoro e poi modificarle in modo da invogliare i clienti a fare un acquisto.

Con un po’ di pianificazione, potete davvero scattare foto di prodotti migliori e vendere più articoli fatti a mano. Se questo post vi è stato utile, condividetelo su Pinterest!